FEDERAZIONE ITALIANA SPORT ROTELLISTICI
00100 ROMA - VIALE TIZIANO, 70
_______________


CODICE FISR
REG.PROV.SOCIETA'
8RN1056
RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER L'ORGANIZZAZIONE DI UNA MANIFESTAZIONE DI PATTINAGGIO ARTISTICO
REGOLAMENTO PARTICOLARE



   DENOMINAZIONE - La Società Sportiva A.S.D.P.A.RICCIONE con l'approvazione del SETTORE TECNICO della F.I.S.R., indice ed organizza dal giorno 28/05/22 al giorno 29/05/22 una manifestazione di pattinaggio artistico denominata:
Trofeo GIOVANI PROMESSE - Fase Regionale Emilia Romagna.


   ART. 1 - ORGANIZZAZIONE - La manifestazione è retta dal R.T. e R.G.C. della F.I.S.R. e dal presente regolamento particolare che tutti i partecipanti, per effetto della loro iscrizione, dichiarano di conoscere e accettare.
Manifestazione valida per l'attivita' promozionale


   ART. 2 - PARTECIPANTI - La manifestazione è aperta a tutti gli atleti in regola con il tesseramento per l'anno in corso appartenenti a Società regolarmente affiliate alla FISR. Si potrà iscrivere un numero illimitato di concorrenti per ciascuna categoria.


   ART. 3 - CARATTERISTICHE E UBICAZIONE DEL CAMPO DI GARA - La manifestazione si svolgerà a Riccione (RN).


   ART. 4 - ISCRIZIONI - Le iscrizioni andranno perfezionate esclusivamente attraverso il sito Internet federale entro le ore 24 del 13/05/22. Le conferme degli atleti andranno anch'esse effettuate via Internet, entro le ore 17 del 21/05/22.


   ART. 6 - RADUNO PARTECIPANTI - Ciascun concorrente iscritto dovrà essere a disposizione del Giudice addetto ai concorrenti mezz'ora prima di quella fissata per l'inizio della propria gara. Gli inadempienti saranno considerati assenti a tutti gli effetti.


   ART. 8 - OMOLOGAZIONE RISULTATI DI GARA - I risultati della manifestazione diverranno ufficiali dopo l'avvenuta omologazione da parte del GIUDICE UNICO NAZIONALE; comunque, in mancanza di reclami - entro 15 giorni dalla diramazione delle classifiche - questi diverranno immediatamente esecutivi.


   ART. 9 - CONCORRENTI - Sono ammessi i concorrenti, maschi e femmine, delle categorie sotto indicate.


   ART. 10 - PROGRAMMA GARE

CategoriaSessoTipo gara
GIOVANI PROMESSE 2017/2017 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2017/2017 diviso in 6 livelli F Libero
GIOVANI PROMESSE 2016/2016 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2016/2016 diviso in 6 livelli F Libero
GIOVANI PROMESSE 2015/2015 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2015/2015 diviso in 6 livelli F Libero
GIOVANI PROMESSE 2014/2014 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2014/2014 diviso in 6 livelli F Libero
GIOVANI PROMESSE 2013/2013 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2013/2013 diviso in 6 livelli F Libero
GIOVANI PROMESSE 2012/2012 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2012/2012 diviso in 6 livelli F Libero
GIOVANI PROMESSE 2011/2011 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2011/2011 diviso in 6 livelli F Libero
GIOVANI PROMESSE 2010/2010 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2010/2010 diviso in 6 livelli F Libero
GIOVANI PROMESSE 2009/2009 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2009/2009 diviso in 6 livelli F Libero
GIOVANI PROMESSE 2008/2008 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2008/2008 diviso in 6 livelli F Libero
GIOVANI PROMESSE 2007/2007 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2007/2007 diviso in 6 livelli F Libero
GIOVANI PROMESSE 2006/2006 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2006/2006 diviso in 6 livelli F Libero
GIOVANI PROMESSE 2005/2005 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2005/2005 diviso in 6 livelli F Libero
GIOVANI PROMESSE 2004/2004 diviso in 6 livelli M Libero
GIOVANI PROMESSE 2004/2004 diviso in 6 livelli F Libero


La FISR declina ogni responsabilità in eventuali incidenti che si dovessero verificare tra i concorrenti durante la manifestazione.


   ART. 11 - RISERVE - Se per cause non dipendenti dalla volontà degli organizzatori la manifestazione non potesse avere luogo nel giorno stabilito, verrà rimandata a data da destinarsi senza che le Società iscritte possano avanzare richiesta di rimborso. Parimenti le gare di una determinata categoria - uomini o donne - potranno essere escluse se il numero dei concorrenti non raggiungerà il minimo prescritto dalle vigenti norme.


   ART. 13 - GIURIA - CRONOMETRISTI - SERVIZIO SANITARIO - Saranno designati dai rispettivi organismi competenti (Servizio Cronometristi e Servizio Sanitario dovranno essere richiesti a cura della Società che organizza).


   ART. 14 - RECLAMI - Ciascuna Societa', per il fatto della sua iscrizione alla manifestazione, ha facoltà di presentare reclamo secondo le norme del Regolamento Gare e Campionati.


   ART. 15 - REGOLAMENTO - Per quanto non contemplato nel presente Regolamento Particolare vigono le norme del Regolamento Gare e Campionati e del Regolamento Tecnico del pattinaggio artistico.


   ART. 16 - AUTORIZZAZIONE - La manifestazione è stata autorizzata dalla F.I.S.R.
Ogni informazione intesa a pubblicizzare la manifestazione deve essere conforme a quanto autorizzato dalla FISR.

   ART. 17 - PREMIAZIONI - Le premiazioni saranno effettuate secondo le modalità previste dalle vigenti Norme per l'Attività FISR.


COMITATO REGIONALE Emilia-Romagna
   L'impianto individuato, verificato e proposto dalla Società per lo svolgimento della Manifestazione in oggetto, è stato visionato unitamente al collaboratore regionale C.U.G. mediante sopralluogo e risponde ai requisiti sportivi regolamentari.
Data autorizzazione [06/03/22]
Autorizzato da [Maurizia Bigi]


.....................................
Nota:
  1. Il modulo originale, firmato, deve essere conservato dalla Società organizzatrice.
  2. L'inserimento dei dati richiesti in questa sezione del modulo è condizione indispensabile per l'ottenimento dell'autorizzazione.
  3. La Società organizzatrice è responsabile della correttezza di tali dati.
  4. L'inserimento di dati non veritieri sarà assimilato ad un falso e, pertanto, soggetto ai previsti provvedimenti della Giustizia Sportiva.